CANCELLAZIONE GRATUITA  fino a 3 giorni prima
PRENOTA SUBITO!
Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4

Cosa vedere a Venezia in un giorno

Le mete più battute dai turisti? San Marco, Canal Grande, Palazzo Ducale, Rialto. Se vuoi allontanarti dal caos, ti proponiamo un itinerario fra le attrazioni più insolite di Venezia. Da dove iniziare? Per esempio dal Campo del Ghetto Nuovo, nel sestiere di Cannaregio: è una delle piazze più belle della città, eppure in pochi la conoscono; visitala al venerdì sera, preludio del Shabbat, il giorno di festa della settimana ebraica. Una dritta per lo shopping? Nel Campo esiste una bottega di un maestro del vetro, fra i migliori di tutta Venezia.
La chiesa veneziana più piccola, e più antica, è quella di San Giacomo di Rialto - San Giacometo per chi è del posto. La tradizione racconta che fu costruita nel lontano 421 d.C. da un carpentiere; ti aspetta nel sestiere di San Polo, alla sinistra del Ponte di Rialto.

Come nascono le gondole? Se vuoi la risposta, devi scoprire lo Squero di San Trovaso, un piccolo angolo della Venezia che fu - è nel sestiere di Dorsoduro. In questo luogo, gli squeraroli, i maestri artigiani specializzati, ricavano le tipiche imbarcazioni veneziane da ben otto tipi di legno.

Per placare l’appetito di metà giornata, ti suggeriamo una sosta in uno dei tanti bàcari del centro storico - sono le tipiche osterie veneziane. I più noti? La Cantina Do Mori, nel Sestiere San Polo. Alla Botte, nei pressi del Ponte di Rialto. L’Osteria Alla Vedova, uno dei più antichi della città. Fra cichéti, folpéti e ombre, avrai di che gioire.
Ripartiamo? Per un tuffo nel Medioevo di Venezia, raggiungi la Corte del Milion, anche nota come le Case di Marco Polo. In un angolo nascosto, troverai l’omonima osteria: è il più antico ristorante veneziano ancora in attività.

Oltre alle frotte di turisti sempre in cerca di souvenir, la città nasconde qualche luogo d’intatto silenzio. Uno di questi, e fra i più ameni, è il Monastero di San Francesco della Vigna - lo trovi nel campo che porta lo stesso nome, nel sestiere Castello. Nei due chiostri aperti al pubblico, puoi contemplare la quiete di un angolo insolito di Venezia.

Aperitivo di benvenuto?

Iscriviti alla newsletter e ti regaliamo un drink a cena nel nostro ristorante.
Nella tua mailbox riceverai le nostre offerte migliori. Niente SPAM, promesso.
  • Elena

    "Rilassante"

    La vista, l'arredamento, la cortesia.
    Se proprio devo fare un'appuntobnon mi è piaciuta la luce accesa tutta la notte sul balcone, scelgo stanze con vetrate enormi per vedere l'alba per cui vado a dormire con le tende aperte e la luce sul balcone non si poteva spegnere...
    Ha soggiornato in Ottobre 2017
    Elena
    Booking.com
  • Anonimo

    "ci si sente a casa"

    La posizione veramente eccellente ...inoltre era tutto nuovo e pulitissimo, accogliente e curato...staff gentilissimo, accoglienza professionale con una nota spiccata di familiarità... ci si sente a casa. Non ho trovato una pecca ... tutto ottimo
    Anonimo
    Booking.com
Italiano